Una "Gloriosa gara": l'Oratorio di San Colombano

La visita guidata

Occasione unica per visitare con una guida esperta San Colombano, un gioiello dell’arte bolognese opera di grandi artisti quali L. Carracci, Reni, Albani, Domenichino, L. Massari

La costruzione dell’Oratorio

Nel 1583 si concede di costruire una cappella per ospitare la Madonna della Consolazione immagine del 1399, attribuita a Lippo di Dalmasio
Dipinta sul muro di una casa della zona, venne strappata nel 1547 e spostata sul muro esterno della chiesa  di San Colombano, nell’area del cimitero.
I Lavori inizieranno nel 1591 per volere del Cardinale Gabriele Paleotti che concesse alla Confraternita dell’Orazione di iniziare un nuovo Oratorio sopra la chiesa.

L’Oratorio della Larga

E’ la parte “pubblica” dell’Oratorio, dove la Confraternita poteva vivere dei momenti di preghiera “allargati” anche ad altre persone.
La decorazione è affidata a Pietro Pancotto, Antonio Carracci (figlio naturale di Agostino), Leonello Spada, Lorenzo Garbini, Lucio Massari, e Paolo Carracci (fratello di Ludovico).

L’Oratorio della Stretta

Era l’oratorio riservato ai soli membri della Confraternita, dove si viveva la vita più intima dell’Istituzione.
La decorazione con il Ciclo della Passione venne affidato a Ludovico Carracci ed eseguito attorno al 1598-1602.

La “Gloriosa Gara”

Il maestro,  affiancato da Francesco Albani, diresse i suoi migliori allievi in quella che Carlo Cesare Malvasia ha definito “una gloriosa gara”.
Albani, Domenichino, Reni, Massari, Garbieri e Galanino si sfidarono nella realizzazione dei grandi pannelli che narrano gli ultimi momenti della vita di Gesù.
Gli episodi  sono disposti entro scomparti scanditi da cariatidi, tre per ciascun lato, e giganti di tibaldesca memoria

NOTE:

Prenotazione obbligatoria al numero 348 1431230 (pomeriggio e sera).
La visita si terrà anche in caso di maltempo
Iniziativa rivolta esclusivamente ai soci. Sarà possibile associarsi al momento della visita guidata compilando l’apposito modulo e ricevendo la tessera (da presentare alle visite successive).
La quota associativa è di 10€ e la prima visita guidata è in omaggio.

quando

QUANDO:

Domenica 20 gennaio
ore 15.30

dove

DOVE:

Ritrovo davanti all’ingresso dell’Oratorio, Via Parigi 5

costo

COSTO:

L’Associazione chiede un contributo di 15€ per gli adulti e 10€ per i bambini, compreso il biglietto d’ingresso.

Dai un'occhiata alle prossime visite in programma: