Sotto le due torri: la chiesa dei SS. Bartolomeo e Gaetano

La visita guidata

Riscopriamo questa bellissima chiesa, dove la sontuosa decorazione, opera di Angelo Michele Colonna, Marcantonio Franceschini e dei fratelli Rolli fa da sfondo alle tele di Carracci, Reni e Albani.

La costruzione

La tradizione parla di una chiesa dedicata a S. Bartolomeo realizzata già nel V secolo d.C. per impulso di San Petronio.
I resti ci parlano invece di una piccola chiesa attestata nel XIII secolo e liturgicamente orientata, con l’abside ad est e la facciata a ovest, sulla piazza di Porta Ravegnana.
Nel 1516, per impulso dei Gozzadini, al chiesa venne riedificata da Andrea Marchesi detto il Formigine ma i lavori non furono completati.
Nel 1627 i Teatini ne promossero il completamento spostando la facciata su Strada Maggiore.
Nel 1671 Gaetano Thiene, il fondatore dei Teatini, venne canonizzato e il suo nome fu unito a quello di S. Bartolomeo nella chiesa

La decorazione interna

Nella volta centrale Angelo Michele Colonna e i suoi collaboratori Agostino Vitelli e Giacomo Alberesi affrescarono le Storie di San Gaetano.
L’abside invece è opera di Marcantonio Franceschini e Luigi Quaini che illustrano tre scene della vita di San Bartolomeo Apostolo.
La grande cupola, infine, e opera dei Rolli e rappresenta al centro la Gloria di San Gaetano attorno i Quattro dottori della Chiesa.

Le opere d’arte

All’interno delle cappelle possiamo ammirare un “S. Carlo Borromeo al sepolcro di Varallo” di Ludovico Carracci, una Madonna col bambino (detta anche del Suffragio), opera di Guido Reni e L’Annunciazione di Francesco Albani

NOTE:

La visita si terrà anche in caso di maltempo. Minimo 10 partecipanti.
Prenotazione obbligatoria al numero 348 1431230 (pomeriggio e sera).

Iniziativa rivolta esclusivamente ai soci. Sarà possibile associarsi al momento della visita guidata compilando l’apposito modulo e ricevendo la tessera (da presentare alle visite successive).

La quota associativa è di 10€ e la prima visita guidata è in omaggio.

quando

QUANDO:

Sabato 16 febbraio
Ore 15.30

dove

DOVE:

Ritrovo davanti all’ingresso della chiesa, Strada Maggiore 4

costo

COSTO:

L’Associazione chiede un contributo di 10€ per adulti e 5€ per bambini (fino a 12 anni).
Offerta per la chiesa 2€.

Dai un'occhiata alle prossime visite in programma: