#Riscoprirebologna

Invadiamo nuovamente lo spazio di Claudio Bolognesi per un approfondimento di Ilaria sull'Immacolata Concezione

Clicca qui per visualizzare le nostre News

 

 

Didasco Facebook

Seguici su Facebook alla pagina Didasco Bologna

Didasco Associazione Culturale
Domenica 6 maggio, ore 10.50 e 15.30 - MOSTRA L'Eterno e il Tempo da Michelangelo a Caravaggio PDF Stampa E-mail
Scritto da Ilaria   
Mercoledì 07 Febbraio 2018 00:00

Inaugura la mostra su Boldini: "Forlì parte integrante del circuito nazionale delle città d'arte"
La mostra documenta quello che è stato uno dei momenti più alti e affascinanti della storia occidentale. Gli anni che idealmente intercorrono tra il Sacco di Roma (1527) e la morte di Caravaggio (1610) vedono l’avvio della nostra modernità tra la Riforma protestante e il Concilio di Trento, il Giudizio universale di Michelangelo e il Sidereus Nuncius di Galileo. Tra questi due estremi vivono e agiscono Raffaello, Rosso Fiorentino, Lorenzo Lotto, Pontormo, Sebastiano del Piombo, Correggio, Bronzino, Vasari, Parmigianino, Daniele da Volterra, El Greco, Pellegrino Tibaldi, i Carracci, Federico Barocci, Veronese, Tiziano, Federico Zuccari, Cavalier d’Arpino, Giuseppe Valeriano e Scipione Pulzone: saranno loro a creare un'estetica e una età nuova.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Febbraio 2018 11:22
Leggi tutto...
 
Domenica 20 maggio, ore 10.40 e 15.30 - MOSTRA L'Eterno e il Tempo da Michelangelo a Caravaggio PDF Stampa E-mail
Scritto da Ilaria   
Mercoledì 07 Febbraio 2018 00:00

Inaugura la mostra su Boldini: "Forlì parte integrante del circuito nazionale delle città d'arte"
La mostra documenta quello che è stato uno dei momenti più alti e affascinanti della storia occidentale. Gli anni che idealmente intercorrono tra il Sacco di Roma (1527) e la morte di Caravaggio (1610) vedono l’avvio della nostra modernità tra la Riforma protestante e il Concilio di Trento, il Giudizio universale di Michelangelo e il Sidereus Nuncius di Galileo. Tra questi due estremi vivono e agiscono Raffaello, Rosso Fiorentino, Lorenzo Lotto, Pontormo, Sebastiano del Piombo, Correggio, Bronzino, Vasari, Parmigianino, Daniele da Volterra, El Greco, Pellegrino Tibaldi, i Carracci, Federico Barocci, Veronese, Tiziano, Federico Zuccari, Cavalier d’Arpino, Giuseppe Valeriano e Scipione Pulzone: saranno loro a creare un'estetica e una età nuova.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Febbraio 2018 11:23
Leggi tutto...
 
Martedì 22 maggio, ore 21.00 - La Cripta di San Zama, un tesoro ritrovato PDF Stampa E-mail
Scritto da Ilaria   
Mercoledì 07 Febbraio 2018 00:00

Finalmente riaperta al pubblico dopo un lunghissimo periodo di oblio, la Cripta di San Zama ci riporta alle origini della fede nella nostra città, al primo vescovo cristiano e ai primi fedeli. Dopo un'introduzione storica, che metterà in risalto gli stretti legami tra San Zama, la cattedrale di San Pietro e il suggestivo complesso di Santo Stefano, la visita proseguirà nella cripta, realizzata attorno al 1100 con numerosi pezzi di riutilizzo risalenti all'età romana.

PRESENTARSI CON LIBERATORIA (SCARICA QUI) COMPILATA E FIRMATA

Guida: Michela Cavina

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Febbraio 2018 14:41
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 4

Newsletter

Didasco


Ricevi HTML?


Informativa sulla privacy

Calendario

Febbraio 2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 1 2 3 4