#Riscoprirebologna

Uno spazio tutto dedicato alla riscoperta della nostra bella città, del suo passato, della sua storia, del suo costume.
A cura del socio Claudio Bolognesi

Clicca qui per visualizzare le nostre News

 


Didasco Facebook

Seguici su Facebook alla pagina Didasco Bologna

Didasco Associazione Culturale
COMUNICAZIONE IMPORTANTE PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Giovedì 24 Novembre 2016 00:00

ATTENZIONE!
Tutte le iniziative dell'Associazione Didasco sono rivolte solo ai soci.
Sarà possibile associarsi al momento della visita guidata compilando l'apposito modulo e ricevendo la tessera (da presentare alle visite successive).
La quota associativa è di 10€ per gli adulti e 5€ per i bambini e la prima visita guidata ordinaria (quota di partecipazione 10€ per gli adulti e 5€ per i bambini) è in omaggio.
Sono confermate le agevolazioni per membri del Touring Club, della Fameja Bulgnèisa, dei Ragazzi di San Cristoforo, de Il Chiostro dei Celestini - Amici dell'Archivio di Stato di Bologna e degli Amici della Certosa (sconto del 10% sulle iniziative). 
E' inoltre possibile acquistare un abbonamento per gli adulti di 5 visite guidate al prezzo di 40€ invece di 50€. Le visite dell'abbonamento possono essere usate da più persone (come il City Pass dell'autobus), non hanno scadenza e valgono sia in inverno che in estate.

Clicca qui per scaricare il modulo di iscrizione: stampalo, compilalo e riportalo firmato alla prima visita guidata!

Clicca qui per scaricare il volantino del mese di APRILE provvisorio

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Marzo 2017 04:43
 
SAVE THE DATE! PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Mercoledì 21 Settembre 2016 07:45

 

MOSTRE 2017

Nino Migliori - LUMEN
Santa Maria della Vita, via Clavature 8-10 / 20 gennaio 2017 - 23 aprile 2017
- APRILE - sabato 15 ore 15.30

Decò. Gli anni ruggenti in Italia
Musei di San Domenico, Forlì / 11 febbraio - 18 giugno 2017
- APRILE - sabato 1 DOPPIO TURNO:
Ritrovo ore 9.40 (treno intercity delle 9.58) oppure ritrovo
ore 11.10 ai Musei di San Domenico
Suggeriamo di prendere treno regionale delle 13.35 oppure ritrovo ore 15.40 ai Musei di San Domenico.
- MAGGIO - MOSTRA + VISITA DELLA CITTA' - domenica 7 e sabato 27 ore 10.40
Ritrovo ore 9.20 in stazione (treno regionale delle 9.35) oppure ritrovo ore 10.40 ai Musei di San Domenico - rientreremo nel tardo pomeriggio, gita di una giornata intera, pranzo libero!!!

Guercino a Piacenza
Cattedrale e Palazzo Farnese, 4 marzo - 4 giugno 2017
DATE A BREVE!!!

MIRO'!
Bologna, Palazzo Albergati, 11 aprile - 17 settembre 2017
- APRILE - domenica 23 -  1° TURNO ore 15.00 e 2° TURNO ore 17.00
- MAGGIO - sabato 13 - 1° TURNO ore 15.00 e 2° TURNO ore 17.00

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Marzo 2017 04:37
 
Sabato 1 aprile, DOPPIO TURNO ore 11.10 e ore 15.40 - MOSTRA - Decò. Gli anni ruggenti in Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da Ilaria   
Martedì 21 Marzo 2017 00:00

Un gusto, una fascinazione, un linguaggio che ha caratterizzato la produzione artistica italiana ed europea negli anni venti: l'Art Déco fu uno stile di vita eclettico, mondano, internazionale, fu ricerca del lusso e piacevolezza del vivere, dieci anni sfrenati, “ruggenti” come si disse, della grande borghesia internazionale. Il fenomeno Déco attraversò con una forza dirompente il decennio 1919-1929 con arredi, ceramiche, vetri, metalli, tessuti, gioielli, abiti ... non si è mai allestita in Italia una mostra completa dedicata a questo variegato mondo di invenzioni! Obiettivo dell’esposizione è mostrare il livello qualitativo, l'originalità e l'importanza che le arti decorative moderne hanno avuto nella cultura artistica italiana: pittura, oggetti decorativi, moda, cinema.

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Marzo 2017 04:32
Leggi tutto...
 
Domenica 2 aprile, ore 15.30 – Sancta Ierusalem Bononiensis: La simbologia medievale nel complesso di Santo Stefano PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Martedì 21 Marzo 2017 00:00

Sul complesso delle Sette Chiese si è scritto molto: il forte legame con Gerusalemme, la presenza di un precedente luogo di culto dedicato alla dea Iside e l’aspetto fortemente medievale fanno di questo monumento una delle principali attrazioni turistiche della città, spesso però sconosciuta ai bolognesi stessi. In questa visita andremo alla scoperta della storia del complesso, dei simboli e dell’arte in esso conservati.

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Marzo 2017 14:00
Leggi tutto...
 
Sabato 8 aprile, ore 15.30 - Santi e pellegrini sulla via per Roma PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Martedì 21 Marzo 2017 14:40

Già nell'antichità Bologna fu un importante crocevia lungo la strada per Roma. Da semplice tappa per la sosta dei pellegrini divenne a sua volta mèta con la creazione di importanti luoghi di culto e tombe lussuose di santi, una per tutte quella di Domenico di Guzmán, fondatore dell’Ordine che da lui prende nome. Attraverso un complicato simbolismo il Complesso di Santo Stefano ripropose i luoghi santi di Gerusalemme a Bologna e permise a coloro che non avevano la possibilità di raggiungere l’Oriente di compiere un “pellegrinaggio virtuale”. Per accogliere i viandanti e i devoti la città, già nota come “la Grassa”, si dotò di hospitalia e locande. Due papi bolognesi indissero un giubileo: Gregorio XIII nel 1575 e Benedetto XIV nel 1750. In entrambe le occasioni Bologna visse di luce riflessa in quanto seconda città dello Stato della Chiesa dopo Roma e patria dei pontefici regnanti.

Leggi tutto...
 
Sabato 15 aprile, ore 15.30 - MOSTRA - NINO MIGLIORI - LUMEN terracotta a lume di candela PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Venerdì 03 Febbraio 2017 12:34

Lo straordinario Compianto di Nicolò dell'Arca fotografato da Nino Migliori a lume di candela. "Da sempre grande sperimentatore di materiali e linguaggi fotografici, dal 2006 Nino Migliori conduce una ricerca sulla visione: fotografare opere scultoree utilizzando come unica fonte luminosa la luce di una candela".
La visita partirà dal Compianto e dalla riscoperta approfondita della sua storia, proseguirà nei dettagli emozionanti delle foto di Nino Migliori e terminerà di fronte a un capolavoro della terracotta bolognese: il Transito della Vergine di Alfonso Lombardi.

Occasione unica per approfondire il tema della terracotta bolognese, vera e propria "specialità locale"!

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Marzo 2017 04:45
Leggi tutto...
 
Domenica 23 aprile, ore 10.30 – Tullo Golfarelli, scultore degli operai, araldo dell'eleganza - visita in Certosa PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Venerdì 27 Gennaio 2017 00:00

Gli studi promossi dalla pubblicazione della monografia su questo artista hanno restituito l'immagine di un uomo fortemente legato alle passioni politiche e sociali dell'epoca, in grado di rappresentare le fatiche degli operai con il Realismo sociale ma anche di esprimere grazia ed eleganza di gusto Liberty.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Marzo 2017 10:56
Leggi tutto...
 
Sabato 22 aprile, ore 10.30 – San Michele in Bosco: la biblioteca Umberto I e la Sala Vasari PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Martedì 21 Marzo 2017 00:00

Di origine antichissima (si parla di VIII secolo d.C.), ritirata nella quiete della collina, questa chiesa domina la città custodendo opere d’arte di innegabile importanza: dal portale di Baldassarre Peruzzi alle sculture di Alfonso Lombardi, dai dipinti del Tiarini alle decorazioni del Mengazzino fino alla cupola di Domenico Maria Canuti e Enrico Haffner, passando per la biblioteca affrescata da Domenico Maria Canuti e la Sala un tempo abbellita dai grandi capolavori di Giorgio Vasari oggi custoditi in Pinacoteca.

Questa visita guidata approfondirà, in maniera particolare, la biblioteca e la sala Vasari

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Marzo 2017 10:52
Leggi tutto...
 
Domenica 23 aprile, DOPPIO TURNO ore 15.00 e ore 17.00 - MOSTRA - Joan Mirò PDF Stampa E-mail
Scritto da Michela   
Mercoledì 22 Marzo 2017 11:06

Attesissima nuova mostra a Palazzo Albergati, dedicata interamente al pittore catalano Joan Mirò, "Il surrealista più surrealista di tutti" come lo definì Andrè Breton, già stimatore e promotore della prima personale della nostra Frida Kahlo. Circa un centinaio di opere tra dipinti su tela, litografie e fotografie in arrivo dalla Fundaciò Pilar i Joan Mirò di Mallorca. Mirò, nato a Barcellona nel 1893 e morto nel 1983, fu un grande rinnovatore ed esponente del surrealismo. Iniziò a disegnare all’età di 8 anni, a trent'anni si trasferì a Parigi, dove conobbe Picasso, Chagall, Modigliani, Salvador Dalì. Tornò poi in Spagna, a Palma de Maiorca, dove visse per il resto della sua vita.

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Marzo 2017 05:51
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3

Newsletter

Didasco


Ricevi HTML?


Informativa sulla privacy

Prossimi eventi

Nessun evento

Calendario

Marzo 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2